I Tronetti di Gonzato Group, connubio di luce e materia

I confini tra l'arte e il complemento d'arredo si fanno ancora più sfumati con i Tronetti di Gonzato Group, la nuova limited edition firmata Stefania Buccio Gonzato.

La Cattedrale

Alberi e castelli, donne e templi, e ancora tazze, cattedrali e perfino tulipani: questi gli elementi alla base della nuova, luminosa collezione di Gonzato Group, tra le aziende più attive nella lavorazione del ferro, acciaio inox, alluminio e vetro in Italia. Scopriamo in che modo questi simboli del territorio vicentino, della femminilità e della natura si siano innestati nel mondo delle sedute in ferro battuto lavorato attraverso la sensibilità artistica della loro creatrice, Stefania Guccio Gonzato.

La collezione

Rinnovando ancora una volta quella cultura del prodotto che, dal 1971, mette al centro tanto l’innovazione tecnologica quanto l’artigianalità, Gonzato Group ha realizzato un’edizione limitata di Tronetti a metà strada tra l’oggetto artistico e l’elemento di arredo.
Cosa rende queste sedute così particolari da essere difficilmente ascrivibili all’una o all’altra categoria?

In primo luogo, non si può rimanere indifferenti di fronte a quell’equilibrato rapporto tra luce e materia nei volumi e nei giochi di luce del ferro lavorato che rende ciascun complemento d’arredo in linea con le tendenze attuali di interior e outdoor design.

Un altro aspetto da considerare è la varietà di suggestioni ed emozioni che ciascuna seduta della collezione comunica: i colori vividi delle sedute, rigorosamente dipinte a mano, le loro dimensioni volutamente esagerate, un profondo simbolismo che traspare tanto dalla scelta degli elementi architettonici e naturalistici richiamati quanto nei dettagli, da quel materno protendere le braccia in avanti della Donna al senso di accoglienza trasmesso dalle forme rotonde e importanti della Cattedrale, giocando ad attirare gli sguardi e a stimolare la fantasia.

la Donna
La Donna

Chi è Stefania Guccio Gonzato, la creatrice dei Tronetti

Moglie del fondatore dell’azienda di Malo, Bruno Gonzato, Stefania Guccio Gonzato è l’attuale presidente del Gruppo nonché poliedrica artista affine all’oggettistica, alla scultura in bronzo e alla pittura figurativa. Iniziando il proprio percorso artistico sin dagli studi di Architettura con Carlo Scarpa, ha partecipato con successo a numerose esposizioni.

Sfoglia la gallery per conoscere nel dettaglio i sette modelli delle sue ultime creazioni: i Tronetti Albero, Castello, Cattedrale, Donna, Tulipano, Tazza e Tempio.

Condividi questo articolo:

Leggi anche:

Cerchi casa a Milano, in zona Isola?

Un quartiere con lo sguardo teso al futuro e i piedi saldi nella sua storia. Rivalutata dalla nuova City di Porta Nuova, l’Isola si conferma

Il design originale di Kindof

Kindof nasce nel 2014 da un’idea dei fratelli Luca e Mattia Ghielmi. Un’idea che diviene presto una sfida: usare un materiale semplice e di uso

Cerchi casa a Milano, in zona Isola?

Un quartiere con lo sguardo teso al futuro e i piedi saldi nella sua storia. Rivalutata dalla nuova City di Porta Nuova, l’Isola si conferma

Il design originale di Kindof

Kindof nasce nel 2014 da un’idea dei fratelli Luca e Mattia Ghielmi. Un’idea che diviene presto una sfida: usare un materiale semplice e di uso

Utilizzando questo sito, accetti l’uso di cookie tecnici (anche di terze parti) per migliorare la tua navigazione. Per approfondire clicca qui.