SABA linea Sunset by Nicola Pavan

La nuova bèrgere Sunset si compone di una scocca e di un poggiatesta distinti per un motivo preciso: alleggerire la silhouette del prodotto creando una linea visivamente armonica. La superficie esterna tesa e rigorosa, contrasta con un’anima di cuscinature interne molto più dolci creando un disegno grafico originale. Il comfort della seduta è accentuato dal meccanismo di inclinazione, possibile solo nella variante con poggiatesta, mentre la base è dotata di meccanismo di rotazione sia per la versione “poltrona” che per la versione “bergère”. Sunset combina in maniera ideale raffinato design, massimo comfort e alta qualità di materiali e lavorazioni. Disponibile in diversi rivestimenti su base a stella realizzata in alluminio. Completamente sfoderabile.

Struttura: Scocca e poggiatesta sono in legno multistrato con poliuretano espanso a quote differenziate (40IP e 30IM) rivestiti con velfodera accoppiata a resinato 100gr/mq.

Piedini: In alluminio lucidato o verniciato. Imbottitura

Il cuscino della seduta è realizzato con poliuretano espanso a quote differenziate (50IP e 35IMM) rivestito con velfodera accoppiata a resinato 150gr/mq. I cuscini bracciolo e poggiareni sono realizzati con anima in poliuretano espanso 35IMM rivestiti con velfodera accoppiata a resinato 150gr/mq.

Condividi questo articolo:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su google
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Leggi anche:

Il fondo patrimoniale: Prima parte

Con la riforma del diritto di famiglia (legge 151/75) il legislatore ha introdotto nel Libro I “Delle persone e della famiglia” l’istituto del fondo patrimoniale

Le idee regalo di Porro per Natale 2020

Talento e creatività, alta manualità artigianale e un’idea di società inclusiva, che crede nelle collaborazioni e nel confronto tra diverse realtà in un impegno a

Domande e risposte in tema di Superbonus 110%

Oggi l’approfondimento è diverso nella forma perché assume la forma dell’intervista. Ho deciso di rivolgere alcune domande al collega Gennaro Colangelo in tema di Superbonus,

Utilizzando questo sito, accetti l’uso di cookie tecnici (anche di terze parti) per migliorare la tua navigazione. Per approfondire clicca qui.