La doccia tonifica, la vasca rilassa.

L’eterna sfida tra relax e praticità. La doccia è più pratica, veloce e può fare risparmiare acqua. Ma niente è più allettante di una vasca piena di schiuma profumata. Per scegliere la soluzione giusta, meglio conoscere i pro e i contro di entrambe.

Due bagni, o uno solo ma grande, non risolverebbero il problema. Gli “addicted” della doccia la installerebbero i tutti i bagni di casa, i fanatici del bagno caldo difficilmente saprebbero rinunciare alla vasca, anche a costo di sacrificare il poco spazio a disposizione. Per scegliere tra doccia o vasca non basta conoscere la metratura del bagno. Esistono variabili che condizionano più delle dimensioni dell’ambiente. Quanto tempo dedichiamo all’igiene del corpo; se in casa ci sono persone anziane; se ci sono bambini o se abbiamo l’intenzione di averne; l’incidenza di questa decisione in caso di vendita della casa, sono tutte domande utili a chiarire le idee.

Farsi coccolare dall’acqua profumata è un sogno che alletta, ma con bagni sempre più stretti, la vasca è diventata un vero lusso. Sulla praticità, invece, dipende. Comoda per i bambini, diventa un ostacolo in presenza persone con difficoltà motorie, a meno che non si opti per modelli dotati di sportello e sedile. Nota dolente, infine, il consumo d’acqua che si utilizza per riempirla è quattro volte superiore a quello della durata di una doccia che, di media, dura circa 5 minuti. Per chi non può farne a meno, l’unica soluzione possibile è quella di incastrare la vasca tra le due pareti lunghe, oppure di incassarla parzialmente in una nicchia ottenuta rubando spazio ad una stanza adiacente. Oggi esistono anche vasche asimmetriche, con lo spazio per le gambe più stretto di quello dove poggiano le spalle.

I numeri però parlano chiaro. Confrontando i dati raccolti da molte indagini più del 60% degli italiani preferisce la doccia al bagno. Comoda, veloce e salva-spazio: la doccia è la soluzione per chi ha un bagno piccolo e stretto.  Ma poi, chi ha detto che le vasche sono più confortevoli? Oggi esistono docce hi-tech che in dotazione hanno idromassaggio, bagno turco, cromoterapia, aromaterapia, ecc.. Certo, in piedi non è come da sdraiati, ma per molti aspetti il gioco vale la candela. Se il locale ha anche una lunghezza ridotta, allora converrà disporla davanti ai sanitari, in una nicchia come per la vasca. Se, invece, il bagno è stretto e lungo, allora non ci alternative, la doccia va sulla parete corta opposta all’ingresso.

E se l’indecisione resta, allora conviene considerare modelli di soluzioni integrate che combinano la praticità della doccia con il comfort della vascaoppure il sistema più diffuso ed economico di inserire un box doccia sopravasca e una colonna per il soffione. La chiusura può essere ad ante fisse, scorrevoli, o ripiegabili e sovrapponibili che, se non utilizzate, lasciano la vasca completamente libera.

Condividi questo articolo:

Leggi anche:

Cerchi casa a Milano, in zona Isola?

Un quartiere con lo sguardo teso al futuro e i piedi saldi nella sua storia. Rivalutata dalla nuova City di Porta Nuova, l’Isola si conferma

Il design originale di Kindof

Kindof nasce nel 2014 da un’idea dei fratelli Luca e Mattia Ghielmi. Un’idea che diviene presto una sfida: usare un materiale semplice e di uso

L’EDITORIALE DEL LUNEDI’

Ormai è chiaro. Ogni volta che in un affare immobiliare insorgono problemi tra le parti, la colpa va regolarmente all’agente immobiliare. Consulenti, consiglieri, psicoterapeuti e,

Cerchi casa a Milano, in zona Isola?

Un quartiere con lo sguardo teso al futuro e i piedi saldi nella sua storia. Rivalutata dalla nuova City di Porta Nuova, l’Isola si conferma

Il design originale di Kindof

Kindof nasce nel 2014 da un’idea dei fratelli Luca e Mattia Ghielmi. Un’idea che diviene presto una sfida: usare un materiale semplice e di uso

L’amministratore di condominio parte uno

L’amministratore di condominio è la figura centrale e di primaria importanza per quanto attiene la gestione degli immobili. Le sue competenze spaziano dalla manutenzione ordinaria

Utilizzando questo sito, accetti l’uso di cookie tecnici (anche di terze parti) per migliorare la tua navigazione. Per approfondire clicca qui.