Casarialto saluta la primavera con la sua art de la table

Le novità di primavera di Casarialtro riconfermano l'anima dell'azienda, dove la tradizione millenaria della lavorazione del vetro incontra la natura e la funzionalità.

Casarialto Sottopiatto Flora

Al mare come in montagna, in campagna come in città, nulla parla di primavera quanto l’immagine della natura che si risveglia in un’esplosione lussureggiante di colori, profumi e forme che mai stancano gli occhi. È in primavera, dunque, che Casarialto valorizza al massimo l’ispirazione che sin dalla nascita trae dalla natura: tra raffinati set e complementi a cui si accompagna una nuova collezione tessile, l’art de la table dell’azienda veneta fondata da Catherine Urban è pronta a portare lo spirito primaverile nei nostri momenti di convivialità e condivisione per eccellenza, quelli trascorsi davanti ad un piatto caldo. Vediamo una piccola selezione delle novità della stagione.

Novità Casarialto
Una selezione di prodotti art de la table in vetro

Insieme ai nostri artigiani troviamo ispirazione in ogni cosa, dalle sfumature di colore del cielo al movimento del vento tra gli alberi. Ricreiamo forme sinuose che ricordano le onde del mare e sfumature di colore che richiamano il cambiare delle stagioni. Lavorare il vetro richiede molta pratica ma non basta quando si vuole creare qualcosa di più sofisticato. È necessaria una conoscenza specifica dei materiali, dei loro comportamenti, limiti e potenzialità. Grazie a queste abilità ecco che i nostri artigiani e il nostro design combinano il saper fare con la creatività, dando vita ad un manufatto che parla direttamente al cuore.

Catherine Urban

Saliera Portofino: una new entry firmata Casarialto

Quella per la lavorazione del vetro è una passione che in Catherine Urban nasce dalla millenaria tradizione artigiana veneziana e si completa in una reinterpretazione più contemporanea, che esalta non solo l’eleganza, l’artigianalità e il dettaglio, ma anche la funzionalità di ogni oggetto realizzato. Così l’anima dell’art de la table pervade la collezione, delicata espressione di unicità di ciascun esemplare e di libertà, quella di non sentirsi vincolati ad utilizzare un certo set per la tavola, ma di creare ogni giorno un mix&match differente. Su questa scia si colloca anche la saliera Portofino, una nuova tipologia di prodotto per Casarialto che, come visibile in foto sopra, permette di scegliere il cactus, l’oliva o la palma come elemento portante dei propri condimenti.

Casarialto Sottopiatto Flora
Sottopiatto Flora by Casarialto

Sottopiatto Flora

Flora, nome della dea romana della fioritura, sembra essere perfetto per denominare un sottopiatto che, oltre ad assolvere la propria funzione, è pensato per trasmettere, attraverso la poesia del vetro lavorato, la bellezza della natura. Come una tela bianca per un quadro, la trasparenza del vetro dal diametro di 31 cm che lo compone permette di apprezzare pienamente l’unicità della composizione vegetale sulla metà superiore del bordo (foto in alto) che, come ogni opera non prodotta in serie industrialmente che si rispetti, può presentare piccole varianti a seconda di come l’artigiano ha voluto applicare bacche, foglie, fiori, quadrifogli e rametti.

Casarialto novità
Va’ pensiero: il set completo

Set da tavola Va’ pensiero

Le viole del pensiero, o pansé italiane, sono i vivaci protagonisti di questo set da tavola firmato Casarialto, inno al colore e al tempo stesso al senso di comunità. Il calore del focolare e la condivisione sono infatti i valori portanti dell’intera ensemble, nella quale, ancora una volta, ogni bicchiere o caraffa rappresenta un pezzo unico. La collezione Va’ pensiero è realizzata in vetro soffiato a bocca, mentre i fiori che adornano ciascun bicchiere sono accuratamente dipinti a mano e corredati da una composizione testuale all’insegna dell’amore. Completa il set non la proverbiale ciliegina sulla torta, ma la viola del pensiero sulla caraffa in vetro trasparente, il cui tappo floreale aggiunge un tocco di eleganza e semplicità alla collezione.

Condividi questo articolo:

Leggi anche:

Cerchi casa a Milano, in zona Isola?

Un quartiere con lo sguardo teso al futuro e i piedi saldi nella sua storia. Rivalutata dalla nuova City di Porta Nuova, l’Isola si conferma

Il design originale di Kindof

Kindof nasce nel 2014 da un’idea dei fratelli Luca e Mattia Ghielmi. Un’idea che diviene presto una sfida: usare un materiale semplice e di uso

L’EDITORIALE DEL LUNEDI’

Da esperto del settore, questa settimana vorrei suggerirvi alcuni accorgimenti da non trascurare, ma anche errori che sarebbe bene evitare accuratamente, quando si vuole vendere casa.

Cerchi casa a Milano, in zona Isola?

Un quartiere con lo sguardo teso al futuro e i piedi saldi nella sua storia. Rivalutata dalla nuova City di Porta Nuova, l’Isola si conferma

Il design originale di Kindof

Kindof nasce nel 2014 da un’idea dei fratelli Luca e Mattia Ghielmi. Un’idea che diviene presto una sfida: usare un materiale semplice e di uso

Utilizzando questo sito, accetti l’uso di cookie tecnici (anche di terze parti) per migliorare la tua navigazione. Per approfondire clicca qui.