Milano International 2023: Damiano Gallo è l’Uomo dell’Anno per l’Imprenditoria

Tra riconoscimenti e menzioni d'onore, alla cerimonia di premiazione del Premio Letterario Milano International trionfa anche la poliedricità.

Milano International premio a Damiano Gallo

Milano, 25 novembre 2023: negli spazi della Sala Barozzi dell’Istituto dei ciechi di via Vivaio 7, una delle sedi più prestigiose della capoluogo meneghino, il Premio letterario Milano International è giunto all’apice della sua 7a edizione. Nata nella città più europea e dinamica d’Italia, la kermesse cultural chic curata dall’Associazione Pegasus Cattolica rappresenta un momento d’incontro tra la tradizione letteraria italiana e la modernità mitteleuropea. Lo scopo, quindi, è dare risalto tanto agli scrittori emergenti e ai neofiti quanto ai grandi nomi della tradizione letteraria di respiro internazionale.

Milano International Damiano Gallo
Il presidente della giuria 2023 Aldo Dalla Vecchia insieme a Damiano Gallo.

Poiché una delle parole d’ordine del premio popolare è “apertura”, non sorprende che tra le menzioni d’onore e i premi conferiti dalla giuria presieduta dal saggista Aldo Dalla Vecchia vengano selezionati anche nomi autorevoli appartenenti al mondo istituzionale, agli albi professionali e al più ampio mondo della cultura, dell’arte e dello spettacolo. In questa edizione di Milano International, uno tra tutti è stato proprio Damiano Gallo, vincitore del premio Uomo dell’Anno per l’Imprenditoria.

Come si legge sulla targa del riconoscimento, a suggellarne la vittoria è stata la sua poliedrica attività produttiva e imprenditoriale, con la quale il conduttore de Il bello del Mattone è andato affermandosi “non solo [come] agente immobiliare tra i più affermati, ma personalità di successo a tutto tondo e in molteplici ambiti, dal real estate comunicazione, passando per la tivù”.

Damiano Gallo Silvana Giacobini Aldo dalla Vecchia
Aldo Dalla Vecchia insieme a due vincitori: la giornalista e scrittrice Silvana Giacobini e Damiano Gallo.

Gli altri vincitori del Premio Letterario Milano International

Ma torniamo un secondo all’aspetto più strettamente affine alla letteratura dell’evento: sono innumerevoli, infatti, i nomi e le categorie della scrittura poetica e prosaica celebrati e premiati in questa edizione della kermesse. Oltre ai primi classificati, nell’ordine Leonardo Mastia, Melania Soriani, Mario Prontera, Angelina Fabiola Caminos e Alessandro Mazzerelli, ecco i principali scrittori che hanno trionfato nelle rispettive sezioni del bando 2023:

  • Opere Inedite di Poesia: Maurizio D’Argenio, Mario Moretti e Valerio Di Paolo.
  • Opere Inedite di Narrativa Breve: Franco Amato, Marta Maria Zaira Cherubini e Miriam Colasante.
  • Romanzo Inedito e raccolta di racconti: Elena Malizia, Luca Laurenti e Michaela Strippoli.
  • Silloge Poetica Inedita: Athena Barbera, Sveva Franchi e Greta Turco.
  • Premio Speciale Milano Giovani: Stella Olivotti.
  • Premio “Logos Cultura”: Corrado d’Elia.
  • Premio Speciale Bestseller: Michela Tanfoglio.
  • Premio Speciale Daniele Bartoli: Ada Grecchi.
  • Premio Speciale Favole: Florisa Sciannamea.

In aggiunta alle sezioni sopraccitate, numerose sono state le menzioni per il Premio della Critica, il Premio della Giuria, il Premio Milano Donna, i Premi di Merito e la Targa Milano International. Per conoscere l’elenco completo dei vincitori e le rispettive opere, vi rimandiamo al sito ufficiale di Milano International.

Condividi questo articolo:

Leggi anche:

Cerchi casa a Milano, in zona Isola?

Un quartiere con lo sguardo teso al futuro e i piedi saldi nella sua storia. Rivalutata dalla nuova City di Porta Nuova, l’Isola si conferma

Il design originale di Kindof

Kindof nasce nel 2014 da un’idea dei fratelli Luca e Mattia Ghielmi. Un’idea che diviene presto una sfida: usare un materiale semplice e di uso

Cerchi casa a Milano, in zona Isola?

Un quartiere con lo sguardo teso al futuro e i piedi saldi nella sua storia. Rivalutata dalla nuova City di Porta Nuova, l’Isola si conferma

Il design originale di Kindof

Kindof nasce nel 2014 da un’idea dei fratelli Luca e Mattia Ghielmi. Un’idea che diviene presto una sfida: usare un materiale semplice e di uso

DOOR2000, la collezione SILKY fa tendenza

DOOR2000, la prima porta per interni in laminato dalle innumerevoli soluzioni estetiche e funzionali, caratterizzate dalla continua ricerca sia di materiali che di stile. Come

Utilizzando questo sito, accetti l’uso di cookie tecnici (anche di terze parti) per migliorare la tua navigazione. Per approfondire clicca qui.