Monday, 06 July 2020
DimoraMagazine

Schermata 2020 06 03 alle 15.16.00

Sorge nei pressi di Ragusa, il relais di charme per chi ama trascorrere le vacanze nella natura.

È forse uno degli argomenti di attualità più cliccati al momento: la casa ideale delle nostre vacanze. Come la cerchiamo, come la vorremmo, come ci piacerebbe trovarla. Soprattutto di questi tempi, i tempi del temuto Coronavirus. E con il peggio ormai quasi alle spalle, la stagione estiva si profila già all’insegna di un input vacanziero che punta dritto alla promozione del turismo nazionale, privilegiando dunque le mete nostrane. 

Praticamente ciò che accade in Sicilia, in cui il turismo - tra i settori di traino dell’economia isolana – scommette sulla propria missione di riscoperta e rivalutazione di luoghi preziosi in cui stimolare la gente a trascorrere i giorni di quest’estate 2020. E che, a tal proposito – onde evitare il pericolo ‘assembramenti’ - privilegia la locazione di case vacanza indipendenti. Indipendenti ed esclusive, come pure sono le lussuose suites sistemate negli interni d’altri tempi di Villa Càrcara.

Schermata 2020 06 03 alle 15.16.09

VILLA CÀRCARA

Sita nel bel mezzo della brulla campagna siciliana - tra campi di covoni arsi dal sole, che si estendono a perdita d’occhio sui monti Iblei nei pressi della Ragusa barocca - Villa Càrcara è un’ampia dimora storica di pregio. Edificata nel XIX secolo dalla famiglia Schininà, appare piuttosto come un sapiente miscuglio stilistico onnicomprensivo di umore ottocentesco, rinascimentale, e della consueta pesante architettura campestre tipica della Sicilia di una volta, che naturalmente evoca le vecchie masserie contadine. Emblematico, tra l’altro, è anche il fantasioso appellativo datole, il quale sigilla l’atmosfera della dimora, unendola ad un’eleganza solida emanata ovunque dalle sue forme composte, signorili, equilibrate, e stabili. 

Schermata 2020 06 03 alle 15.16.17

ARCHITETTURA E CURA DEGLI INTERNI

La struttura, si presenta caratterizzata da tutte le peculiarità incarnanti lo spirito più autentico di un’antica villa di campagna. Il culto dello stile agreste, ha fatto poi sì che, chi la progettò, propendesse innanzitutto per una fusione studiata tra architettura e paesaggio siciliano: il quale, di norma, funge da originale supporto caratteristico e suggestivo a dimore di questo genere. A garantirle un’inconfondibile preziosità, è inoltre il suo gusto vagamente barocco: perfettamente coniugato con il fascino rustico dei coppi siciliani, e le facciate dagli ampi finestroni sgargianti in verde che si aprono su terrazze, scalinate, e sul classico baglio centrale attorno al quale l’intero edificio è intimamente raccolto. Mentre il resto del contesto, è tutto un susseguirsi di archi, cancelletti, ed ingressi laterali che spingono il visitatore ad entrare per gustarsi l’interno. Ovunque, l’onnipresente panorama della campagna siciliana del ragusano, a fare da sfondo unico e da ammirare.

Schermata 2020 06 03 alle 15.16.25

A pochi chilometri dallo splendido mare di Marina di Ragusa, l’antica dimora Villa Càrcara è dotata di piscina per il relax degli ospiti. I suoi appartamenti, sono invece rifiniti con l’ausilio di tecniche decorativi e d’arredamento che si richiamano a modelli differenti ma tutti ugualmente particolari. Invitando gli abitanti a godere di un senso di raffinatezza diffusa, tale da aiutare lo sviluppo di quella benefica sensazione di comfort e tranquillità, che è pure parte integrante molto importante dell’offerta di un soggiorno turistico che non si dimentica.

Ambra Taormina

Pin It

Sfoglia le altre nostre testate:

logoway2

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato!

Ti può interessare

Copyright © 2019 FD Media Group srls - Via G. Leopardi,21 - 20123 Milano (MI)
Redazione C/O Damiano Gallo Estates C.so di Porta Nuova, 52 - 20121 Milano (MI)
CAP. SOC. 2.000 EURO I.V. - C.F E P.IVA 09406270968 - REA MI - 2087986 - ROC n° 2640
Le immagini all'interno di questo sito sono inserite in modo casuale in base a gli argomenti degli articoli,
se qualcuna di queste viola il copyright, comunicacelo all'indirizzo redazione@dimoramagazine.it
e provvederemo a rimuoverla tempestivamente.
 
I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.